Passa al contenuto principale

Dichiarazione di principio di TÜV AUSTRIA

Dichiarazione di principio di TÜV AUSTRIA

Dichiarazione di principio di TÜV AUSTRIA sull'imparzialità, indipendenza e integrità

In ragione delle proprie dimensioni e della propria organizzazione di fornitori, committenti e membri delle associazioni, il Gruppo TÜV AUSTRIA è totalmente indipendente sia per quanto riguarda le decisioni tecniche sia sotto il profilo finanziario.  

La Direzione superiore del Gruppo TÜV AUSTRIA si impegna a rispettare tutti i requisiti nazionali e internazionali (normative, leggi e altri regolamenti) relativamente alla gestione di enti di prova, ispezione, calibratura, certificazione, verifica e di enti notificati.  

A garanzia dell'esecuzione imparziale dei servizi da parte di terzi in seno al Gruppo TÜV AUSTRIA, i servizi tecnici accreditati (quali prova, sorveglianza, calibratura, certificazione, verifica e valutazione di conformità) sono stati, in particolare, univocamente separati da eventuali prestazioni di consulenza.   Gli enti accreditati di prova, ispezione, calibratura, certificazione, verifica e gli enti notificati del Gruppo TÜV AUSTRIA sono "terzi" e soddisfano i requisiti nazionali e internazionali per la gestione di un ente di verifica, di un ente di ispezione (tipo A), di un ente di calibratura, di un ente di certificazione, di un ente di verifica nonché di un ente notificato.  

Grazie a misure permanenti e idonee (commissione di garanzia dell'imparzialità, sorveglianza, monitoring, audit interni, analisi regolare dei conflitti di interesse nell'ambito di enti accreditati, ecc.), la Direzione superiore garantisce che, nella misura in cui un'azienda del Gruppo TÜV AUSTRIA offra prestazioni di consulenza, le prestazioni accreditate di prova, ispezione, certificazione e verifica saranno offerte o eseguite solo da altre aziende del Gruppo TÜV AUSTRIA.  

Inoltre agire con integrità è cosa ovvia per tutti i collaboratori di TÜV AUSTRIA. L'imparzialità è supportata dalla piena libertà di istruzione tecnica delle persone con diritto di firma negli ambiti accreditati e notificati.   Ciascun collaboratore si è inoltre impegnato a rendere pubblica l'esistenza di situazioni che possono determinare conflitti di interesse. In tali casi la notifica viene indirizzata al superiore, il quale decide di concerto con il collaboratore e nel rispetto di tutti gli obblighi legislativi e normativi come provvedere all'eliminazione del conflitto d'interesse.  

Il rapporto di occupazione fisso come dipendente presso le aziende del Gruppo TÜV AUSTRIA e il salario conforme al settore escludono qualsivoglia dipendenza del personale addetto alla prova, all'ispezione, alla calibratura, alla verifica e alla certificazione dalla quantità delle attività eseguite.

  •  | Stampa
to top